Torna alla Home Page
                                                               per richieste e informazioni scrivere a:
News
Home page Chi sono Galleria Archivio
Report News in evidenza  
   Home | News
Ultime News inserite

Orchidee del Giglio: Il numero 48 del GIROS Notizie, in uscita in sette... [leggi tutto]

Ansel Adams in mostra: Da venerdì 16 settembre 2011 a domenica 29 gennaio... [leggi tutto]

Libro Orchidee di Siena: Edito dal "Servizio Aree Protette della Provincia ... [leggi tutto]

Seminario wildflowers: Il 29 settembre si terrà presso la Sala Atto Vannu... [leggi tutto]

Il Chianti d'autunno: In settembre sarà in edicola il nuovo numero di GI... [leggi tutto]

Visualizza tutti >>

Report

Villa Beccari
Grande emozione il 9 settembre scorso durante la visita a Villa Beccari. Evento organizzato dall'Università di Firenze c... [leggi tutto]

Contrayerba
La Dorstenia contrajerba è una pianta originaria dell'America tropicale e, in molti paesi nei quali è reperibile,... [leggi tutto]

Ginepro ossicedro
Il ginepro ossicedro (Juniperus oxycedrus subsp. oxycedrus), nel Chianti, non è una pianta molto comune, si trova solame... [leggi tutto]

Visualizza tutti >>


Contrayerba

La Dorstenia contrajerba è una pianta originaria dell'America tropicale e, in molti paesi nei quali è reperibile, entra a far parte della folta schiera di erbe adoperate a scopo medicinale e magico. In Messico, ad esempio, dov'è chiamata contrayerba o yerba santa, è una pianta molto celebre, usata nella cura di numerose malattie: dal mal di denti, ai tumori, al morso dei serpenti. Senz'altro questa sua popolarità è da mettere in relazione con le indiscusse proprietà curative ma, certamente, alla diffusione della sua fama ha contribuito anche un aspetto decisamente insolito. Dorstenia contrajerba, infatti, è una pianta che appartiene alla grande famiglia delle Moraceae, la stessa della quale fanno parte anche i Ficus e come questi possiede un particolare tipo d’infiorescenza: il così detto siconio che, per intenderci, non è altro che il classico fico che compare anche sulle nostre tavole. La cosa insolita è che in Dorstenia questa struttura non è convessa e chiusa ma è piana e aperta, come se il fico, che poco sopra prendevamo ad esempio, fosse stato spaccato e disteso.

2011-08-28 15:20:57

Visualizza tutte le news >>


[Home page]
- [Chi sono] - [News] - [Galleria] - [Archivio]
Links consigliati